BESTIT presenta VOOLCAN: il primo case gaming a marchio iTek

Dall’esperienza decennale di iTek nella produzione di case e accessori per PC, nasce VOOLCAN: il primo case dedicato al target gaming. Questo innovativo case è realizzato con un design molto accattivante, grazie al frontalino nero in ABS (materiale utilizzato per prodotti high level) ed è in grado di soddisfare le aspettative degli utenti più esigenti, grazie alla qualità dei materiali utilizzati e alle elevate performance tecnologiche.

La struttura è infatti composta da metallo giapponese spesso 0.7mm di colore grigio scuro, come vuole la nuova tendenza, ed ha un efficientissimo sistema di circolazione dell’aria grazie alla possibilità di installare ben 8 ventole all’interno, due delle quali già in dotazione, e l’alimentatore in basso che facilità appunto il flusso dell’aria. Sono presenti 16 slot per ODD, HDD e PCI così divisi: 5×5.25”, 4×3.5” e 7 PCI.

Il “cable managment”, l’assemblaggio “a pressione” senza viti, la massima compatibilità con mainboard e VGA di fascia altissima nonché la predisposizione alla presenza di sistemi di raffreddamento a liquido, sono solo alcuni dei plus che rendono VOOLCAN il case dalla qualità, espandibilità e innovazione senza compromessi!

The following two tabs change content below.
La Redazione di Alground è costituita da esperti in tutti i rami della tecnologia che garantiscono una copertura completa dei principali How To relativi al mondo digitale.

Articoli correlati

Wavi Xtion: sistema per PC simile a Kinect da PrimeSense e Asus

PrimeSense, la compagnia che ha ideato la tecnologia che sta alla base di Kinect, e Asus annunciano che un nuovo

100GB di spazio gratis su OneDrive per gli utenti Bing Rewards

Tutti gli utenti di Bing Rewards possono sfruttare un’interessante offerta da parte di Microsoft, per aumentare considerevolmente lo spazio di

Adobe Lightroom 3: primo contatto

Adobe ha rilasciato Lightroom 3, dopo un breve periodo di beta testing: ecco le nostre primissime impressioni e le novità

Nessun commento.

Scrivi un commento
Ancora nessun commento! Sii il primo a commentare questo post!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*