Come proteggere Windows Phone. I trucchi e le app migliori

Come proteggere Windows Phone. I trucchi e le app migliori

Come proteggere un Windows Phone? Bella domanda, visto che, da qualche anno, il sistema operativo di Microsoft ha conquistato il vasto universo della telefonia mobile, con le sue gioie e i suoi dolori. Certo, per Microsoft l’ingresso nel mondo mobile ha rappresentato un enorme passo avanti, soprattutto ai tempi del cloud, che permette un dialogo (fino a pochi anni fa impensabile) tra dispositivi diversi.

Come in tutte le favole più belle, tuttavia, presto o tardi viene sempre fuori qualche intoppo. E una delle questioni ad oggi più scottanti, per Windows come per tutti gli altri sistemi operativi utilizzati nel mondo, è quella della privacy. Vediamo allora quali accorgimenti adottare per imparare come proteggere un Windows Phone, garantendo così al proprio smartphone sicurezza e funzionalità allo stesso tempo.

Come proteggere un Windows Phone: le mosse giuste per uno smartphone inespugnabile!

Per capire come proteggere un Windows Phone nel migliore dei modi, la prima cosa da fare è studiare bene il nostro apparecchio. Esistono infatti alcuni servizi di base offerti da Microsoft che permettono di migliorare la sicurezza del proprio dispositivo senza stare troppo a scervellarsi sui modi più complicati e funambolici per proteggere i dati personali.

Come proteggere un Windows Phone? Innanzitutto impostando un codice o una password d'accesso

Come proteggere un Windows Phone? Innanzitutto impostando un codice o una password d’accesso

Partiamo da una banale osservazione o – se volete – un tipico affresco di vita quotidiana: come ci assicuriamo che qualche malintenzionato non ci rubi la bicicletta mentre entriamo dal panettiere? Semplice: legandola a un palo e applicandovi una catena provvista di un solido lucchetto. Allo stesso modo, il primo accorgimento da adottare per capire come proteggere un Windows Phone consiste nell’impostare il blocco del telefono: sembra un dettaglio insignificante, ma spesso un PIN o una password rappresentano una vera e propria ancora di salvezza per proteggere i nostri dati personali.

Supponiamo però che vi troviate nella sgradevole situazione di non aver impostato alcun tipo di blocco sul vostro dispositivo e che, in un momento di distrazione, l’abbiate abbandonato sulla panchina di un parco pubblico. In questo caso, un servizio che potrebbe rivelarsi davvero prezioso per capire come proteggere un Windows Phone è “Trova il mio telefono”: in questo modo potrete individuarlo su una mappa, farlo squillare o addirittura lasciare un messaggio con le proprie informazioni di contatto, nel caso un ignaro (e bendisposto) passante abbia il buon cuore di riportarvelo indietro sano e salvo.

Un altro suggerimento che offre Microsoft per capire come proteggere un Windows Phone consiste nella buona prassi di installare gli aggiornamenti. Oggi come oggi, gli aggiornamenti sono l’incubo degli utenti: ad ogni piè sospinto ci vengono richiesti per qualsiasi dispositivo e, mentre vengono installati, inevitabilmente l’ingranaggio rallenta. Gli aggiornamenti, tuttavia, sono necessari, se non altro perché permettono al nostro apparecchio di funzionare al meglio. Questo discorso vale anche per la sicurezza: più il sistema operativo è aggiornato, migliore è il suo grado di protezione.

Ultima avvertenza “basic” per capire come proteggere un Windows Phone: eseguire un backup dei dati contenuti nel proprio dispositivo. Grazie al cloud, documenti, immagini e video possono essere archiviati in tutta sicurezza, conservandosi anche in caso di smarrimento del telefono.

Come proteggere un Windows Phone: le app a prova di bomba

Come proteggere un Windows Phone? Oltre agli espedienti di base, è necessario un piccolo aiuto. Che offrono alcuni strumenti e applicazioni pensati ad hoc per migliorare la sicurezza del proprio dispositivo. Vediamo i più interessanti.

Bambini al sicuro: tra gli accorgimenti da adottare per capire come proteggere un Windows Phone non può mancare una cautela particolare per i bambini. I nostri figli, infatti, sono dei veri e propri nativi digitali, capaci di penetrare anche nelle fortezze (tecnologiche) più inespugnabili.

Come proteggere un Windows Phone...da quegli abili hackers che sono i bambini: AVG Family Safety può essere un prezioso alleato

Come proteggere un Windows Phone…da quegli abili hackers che sono i bambini: AVG Family Safety può essere un prezioso alleato

Grazie al browser AVG Family Safety, i più piccoli possono navigare nel web con il Windows Phone dei genitori senza pericolo. Il funzionamento del browser è semplice e intuitivo, in tutto e per tutto simile a quello di Internet Explorer. AVG Family Safety offre a mamme e papà la possibilità di limitare l’accesso alle pagine web nell’Angolo dei bambini, uno strumento – incluso nel Windows Phone – che permette ai bimbi di smanettare con il telefono dei genitori senza correre rischi.

Non si passa. Come proteggere un Windows Phone al meglio? Due app da 007 sono senza dubbio Keeper e eWalletGo. Il loro funzionamento è pressoché simile: entrambe offrono al possibilità di impostare una password per accedere all’app stessa, consentendo così la gestione di dati molto personali – come ad esempio le informazioni relative alle carte di credito – ed entrambe proteggono i dati grazie all’ausilio di un sistema di codifica estremamente avanzato, la crittografia AES a 256 bit (utilizzata anche dall’Agenzia per la Sicurezza Nazionale USA, tanto per dare un’idea della sua efficacia in termini di sicurezza).

EwalletGo, tuttavia, ha una marcia in più. Questa app, infatti, è stata pensata proprio per essere il Cerbero dei dati sensibili (ad esempio password o numeri di carte di credito) e permette di salvare su Google o Dropbox i dati crittografati, conservando così un backup delle informazioni anche qualora il dispositivo andasse perso.

Voyeurs delusi. Una questione “hot” in ambito privacy riguarda sicuramente come proteggere un Windows Phone, in particolare le immagini che vi sono contenute. Quante volte sentiamo di ricatti mossi contro persone – celebri e non – dietro la minaccia di rendere pubbliche foto private e, magari, anche un po’ imbarazzanti?

Come proteggere un Windows Phone: con l'app Lock&Hide le vostre immagini saranno al sicuro

Come proteggere un Windows Phone: con l’app Lock&Hide le vostre immagini saranno al sicuro

Grazie all’app Lock&Hide, avrete la possibilità di mettere in sicurezza tutte le immagini presenti sul vostro Windows Phone, che non solo vengono crittografate, ma anche salvate in album protetti, a cui si accede solo previo inserimento di una password. Chi ha uno spiccato sense of humor, ma vuole ugualmente capire come proteggere un Windows Phone nel migliore dei modi, può installare sul proprio dispositivo la app Unit Converter.

Come Lock&Hide, anche questa applicazione protegge le immagini, apparendo agli occhi degli hackers (o, semplicemente, di chi vuole dare un’occhiata alle vostre foto senza esserne autorizzato) come un banale convertitore di valuta.

Allarme, allarme! Tra gli espedienti per capire come proteggere un Windows Phone non può mancare l’applicazione “cane da guardia”, altrimenti conosciuta come Best Phone Security. Lasciate il telefono sul divano durante una festa per servirvi da bere e qualche curioso cerca di approfittarne? Niente paura: non appena toccherà la schermata di blocco, lo sventurato rimarrà attonito: l’apparecchio emetterà infatti un suono forte e squillante, indicando anche la posizione esatta da cui è partito il tentato accesso.

Come proteggere Windows Phone. I trucchi e le app migliori ultima modifica: 2016-03-02T16:07:19+00:00 da Giulia Bianchi

The following two tabs change content below.

Giulia Bianchi

Filosofa di formazione, giornalista e copywriter di professione, cerco di raccontare il mondo dell'IT con occhio critico ma anche con un pizzico di sana ironia.

Articoli correlati

Come rendere uno smartphone iOS/Android sicuro per i bambini

Fare in modo che i più piccoli abbiano uno smartphone su cui rintracciarli e da cui chiamarci in caso di

Condividere una stampante in rete. Con Windows, con Google Cloud Print

La condivisione della stampante è una necessità molto forte nella vita d’ufficio. Vi proponiamo due modi per collegarla, tramite un

Non solo Hacking Team. Ecco chi vende virus ai Governi

Non tutti i trojan e gli spyware sono illegali. In alcuni casi sono gli stessi Governi o le forze di

Storify il nuovo social. Cos’è e come funziona

Prendete un pizzico di Tumblr, e mescolatelo con altrettanto Pinterest. Cospargete con Facebook e finite con Twitter, ed ecco nascere

Come resettare qualsiasi Nokia Lumia

Se volete ripristinare il vostro Nokia Lumia ai dati di fabbrica potreste trovarvi in difficoltà. Il sistema operativo Windows Mobile, infatti,

15 App per la sicurezza e privacy del tuo iPhone

La sicurezza e privacy sono da sempre un cavallo di battaglia per Apple. L’azienda di Cupertino negli anni ha sfornato sistemi