Falsa versione di Angry Birds in Google Play contiene un virus

Falsa versione di Angry Birds in Google Play contiene un virus

C’è una falsa versione di Angry Birds in Google Play (precedentemente noto come Android Marketplace), contenente malware infetto. Rovio avvisa gli utenti a non farsi ingannare.

“Attenzione per le versioni falsificate di Angry Birds Space, e assicuratevi di scaricare in modo sicuro ricevendo il gioco ufficiale da Rovio,” il creatore del gioco mobile ha avvertito tutti in un post sul blog.

Il download non sicuro è una versione funzionante di Angry Birds che guadagna l’accesso al telefono utilizzando un cavallo di Troia chiamato Andr / Kongfu-L, secondo la società di sicurezza Sophos web. I criminali informatici dietro il gioco falso possono dirigere il telefono a qualsiasi sito web, una volta che hai installato il loro cavallo di Troia.

Assicurarsi di scaricare solo la versione ufficiale del gioco per evitare di infettare il telefono. La versione ufficiale di Angry Birds  in Google Play  non è perciolosa.

Angry Birds, l’ultima edizione della popolare saga gioco mobile, è stato rilasciato il 22 marzo per Android, iOS, Mac e PC. E ‘stato scaricato 10 milioni di volte in soli tre giorni. La versione originale di Angry Birds è il download più popolare di tutti i tempi, avendo raggiunto i 500 milioni pietra miliare nel mese di novembre 2011.

The following two tabs change content below.

redazione

Redazione a Alground.com
La Redazione di Alground è costituita da esperti in tutti i rami della tecnologia che garantiscono una copertura completa dei principali How To relativi al mondo digitale.

Articoli correlati

Adobe aggiorna Flash Player e AIR

Gli utenti utilizzanti Adobe Flash Player 10.0.32.18 debbono passare alla versione 10.0.42.34; gli utenti utilizzanti Adobe AIR 1.5.2 debbono passare

Facebook a rischio con Explorer. Furto di identità tramite cookies

Un ricercatore di sicurezza ha messo a punto un attacco a distanza che ruba le credenziali digitali utilizzate per accedere

Shellshock: tutto sulla nuova vulnerabilità dei sistemi Apple e Linux/Unix

La vulnerabilità Shellshock, recentemente scoperta dal team di sicurezza della softwarehouse Red Hat, è destinata a sconvolgere il mondo informatico