Alground Portale Sicurezza Informatica


Google deve dare più sicurezza ai suoi dati


giugno 17
18:25 2009

Una dozzina di ricercatori e avvocati chiedono formalmente a Google di aumentare la sicurezza dei dati. Secondo gli esperti, i servizi come Google Docs, per la creazione di documenti online, e Calendar, per la gestione dei propri impegni, mancano di opzioni per la crittazione dei dati. Questo può dar luogo al furto e al successivo uso illegale di dati sensibili.  L’azienda dovrebbe quindi applicare il protocollo HTTPS (Hypertext Transfer Protocol Secure) per Gmail, Docs e Calendar, o perlomeno spiegare e facilitare l’applicazione di strumenti di sicurezza.

Il motore di ricerca, tramite il blog ufficiale, si sta impegnando per soddisfare le esigenze di sicurezza degli utenti, ma intende prima eseguire degli studi approfonditi in quanto l’applicazione dell’HTTPS potrebbe, per contro, rallentare alcune operazioni online. Tuttavia, una volta accertato il positivo impatto sui clienti, Google promette di “estendere la protezione HTTPS anche agli altri nostri servizi Apps e Calendar”.

 

The following two tabs change content below.
La Redazione di Alground è costituita da esperti programmatori, analisti e security evangelist che garantiscono una copertura completa dei principali argomenti relativi alla sicurezza.

Commenta

Aggiungi il tuo commento!

Sono accettati solo commenti pertinenti con il contenuto e privi di link pubblicitari.

Commenta

Aggiungi commento

Your email address will not be published.
Required fields are marked *

Powered by sweetCaptcha


SPECIALE

Verifica la sicurezza di un sito

Ultimi virus segnalati da Symantec