Nokia prepara un tablet pc

Anche Nokia è al lavoro su un tablet, da mettere in competizione con l’iPad di Apple o con lo slate PC di HP. Al momento l’azienda finlandese starebbe prendendo accordi con fornitori e progettisti, per creare il proprio dispositivo

Non ci sono molti dettagli sui progetti di Nokia: secondo l’analista Ashok Kumar il prodotto potrebbe arrivare nei negozi entro la fine del 2010. Aggiunge anche che Nokia sta lavorando insieme a Intel, con la quale ha già collaborato per creare MeeGo, il sistema operativo nato dalla fusione di Moblin e Maemo. Secondo Kumar, tuttavia, il tablet Nokia userà Windows, anche se altri analisti la vedono diversamente.

Lo scorso agosto, d’altra parte, Nokia ha stretto un’alleanza anche con Microsoft. L’azienda finlandese, che è ancora la prima al mondo per la vendita di telefoni cellulari e smartphone, userà certamente tutte le armi a sua disposizione per difendere la propria quota di mercato, minacciata su più fronti da iPhone, Android e Blackberry.

Secondo Kumar e altri analisti, infine, Nokia sarà presto in compagnia di altri grandi produttori, come Samsung o LG. Il mercato dei tablet, infatti, è fin troppo interessante per restarne fuori, per quanto i primi prodotti siano ancora percepiti come  immaturi. (Fonte)

The following two tabs change content below.
La Redazione di Alground è costituita da esperti in tutti i rami della tecnologia che garantiscono una copertura completa dei principali How To relativi al mondo digitale.

Tag assegnati a questo articolo:
nokiatablet

Articoli correlati

Eventi dinamici in Guild Wars 2

Lo sviluppatore ArenaNet parla di una nuova caratteristica che verrà introdotta nel MMORPG libero da abbonamenti. Leggi tutto… The following

EX112, Motorola punta sul social networking

Motorola ha annunciato tramite un comunicato ufficiale l’imminente arrivo sul mercato italiano del nuovo EX112, smartphone monoblocco di fascia medio-bassa

Ue – Microsoft alleati per contrastare crimine informatico

Accordo tra l’Unione Europea e la Microsoft per il contrasto al crimine informatico. Il progetto Cybercrime@Octopus promosso dall’UE e che mira