Panda. Cercare amore su internet è pericoloso

I laboratori di Panda Security hanno rilevato un considerevole numero di email che sembra provenire da un utente interessato a diventare amico del destinatario, mentre in realtà si tratta di un tentativo di frode.

Come viene organizzata la frode
Secondo quanto emerso, in questi messaggi di posta il presunto mittente, solitamente una giovane donna, comunica al ricevente, spesso un uomo, di aver visualizzato il suo profilo su un Social Network e vorrebbe conoscerlo. Se il destinatario risponde, la “ragazza” porrà delle domande sui suoi interessi e comunicherà che vivere in Russia o in un’altra nazione dell’Est Europa ed il suo interesse a cambiare città. Ogni email è accompagnata da fotografie della donna in questione.
Una volta stabilita l’amicizia, la ragazza proporrà la possibilità di trasferirsi nel paese nel quale vive il destinatario. Ma in questo momento accade un “falso” imprevisto. Quando la ragazza è sul punto di partire per incontrare il suo nuovo amico, si verifica un problema con il visto o per alcune tasse da pagare. Per superare questi ostacoli, chiederà una piccola somma di denaro, mai superiore ai 500 dollari. Qui inizia la frode. La donna non esiste, è solo un’invenzione per derubare gli utenti.
Se qualcuno dovesse mai cadere nella trappola e pagara la somma richiesta, la storia va comunque avanti. Nasceranno ulteriori problemi e alla vittima della frode verranno sollecitati altri soldi. La donna, ovviamente, non lascerà mai il suo paese, perché non esiste!

Luis Corrons, direttore tecnico dei laboratori di Panda Security afferma “alcuni anni fa, questo genere di frode creava più sospetti, mentre oggi, dato l’elevato numero di partecipanti ai Social Network, diventa molto più plausibile. Visti i molti profili personali corredati da indirizzi email visibili a tutti, alcuni utenti potrebbero credere che qualcuno abbia visto le loro foto e sia interessato a fare la loro conoscenza.”

The following two tabs change content below.
La Redazione di Alground è costituita da esperti in tutti i rami della tecnologia che garantiscono una copertura completa dei principali How To relativi al mondo digitale.

Articoli correlati

GNOME Tweak Tool – Personalizzare GNOME 3 con Facilità

Per chi ha recentemente installato GNOME 3 sicuramente avrà notato che non è disponibile alcun strumento ufficiale di configurazione dedicato

Twitter. Hacker Anonymous attaccano account… falsi

Twitter sta indagando su 55.000 account violati, tra cui username e le combinazioni di password pubblicate online dal noto gruppo

X-Force: non c’è tregua per la sicurezza

Nonostante non si possa più parlare di inconsapevolezza da parte degli utenti, phishing e vulnerabilità nei documenti continuano a diffondersi.

Nessun commento.

Scrivi un commento
Ancora nessun commento! Sii il primo a commentare questo post!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*

Skysa App Bar