Recuperare file da dischi danneggiati con Zero Assumption Recovery

Uno scenario tra i più tragici: il sistema operativo non ne vuol sapere di avviarsi, probabilmente a causa di un crash del disco fisso. Come fare per recuperare dati importanti se non si dispone di un backup aggiornato?
Zero Assumption Recovery (ZAR) è un software shareware (quindi non gratuito) che offre un valido appiglio in situazioni di emergenza. Il programma propone una semplice procedura passo-passo che guida l’utente nel recupero dei file, anche nel caso in cui il disco fisso dovesse risultato danneggiato o fosse stato riformattato.

Chiariamo subito che senza registrazione (e quindi senza versare un importo di poco inferiore ai 50 dollari a favore della software house sviluppatrice), ZAR permetterà il recupero dei file memorizzati unicamente in quattro cartelle differenti. Per esaminare ulteriori quattro directory e tentare il recupero degli elementi in esse conservati, si dovrà riavviare il software e richiedere un nuovo avvio della procedura di ripristino dei dati.
Leggi tutto…

The following two tabs change content below.
La Redazione di Alground è costituita da esperti in tutti i rami della tecnologia che garantiscono una copertura completa dei principali How To relativi al mondo digitale.

Articoli correlati

Password Safe 3.21

KeePass Password Safe è un password manager multipiattaforma, freeware e open source, disponibile in 35 lingue. Changelog: # New Features:

BitComet Beta 11.01.2011

BitComet è un client bittorrent potente, pulito, veloce e facile da usare; supporta download simultanei, resume, chat, limitatore di velocità,

I migliori lettori di PDF gratuiti da scaricare

Il PDF (Portable Document Format) è il formato per i documenti più utilizzato in internet. Offre infatti numerosi vantaggi, tra