21 luglio 2009 - Flash, Flash Microsoft, Recensioni Sicurezza App

Symbian: il trojan Sexy Space ci è sfuggito

Symbian, l’azienda produttrice di uno dei sistemi operativi per cellulari più diffusi al mondo, ha ammesso la diffusione di un virus trojan dal nome Sexy Space, malware che è riuscito a superare i classici controlli di sicurezza.

Il sistema operativo Symbian permette il download di numerosissime applicazioni per cellulare, programmi che vengono sviluppati e inviati all’azienda anche da diversi sviluppatori indipendenti. Gli autori del trojan Sexy Space hanno inviato alla Symbian un’applicazione infetta che ha dapprima superato i controlli antivirus automatici e che non è stata poi ricontrollata da personale tecnico umano, cosa che solitamente avviene. Per questo il trojan è stato disponibile per il download al pubblico fino a pochi giorni fa. 

Symbian, che sul suo sito ammette l’errore, spiega che l’azienda sta lavorando acremente per migliorare i sistemi di scansione, e per aumentare la qualità del controllo umano, cercando, al tempo stesso, di diminuire il tempo necessario perchè una applicazione mobile sia scansita e approvata da Symbian prima di essere scaricabile.

Rimozione – Il virus che può essere riconosciuto con diversi nomi

• Worm:SymbOS/Yxe.gen
• Worm:SymbOS/Yxe.A
• Worm:SymbOS/Yxe.B
• Worm:SymbOS/Yxe.C
• Worm:SymbOS/Yxe.D
all’utente basta disinstallare l’applicazione dal nome Sexy Space o Sexy View dall’elenco delle applicazioni.

The following two tabs change content below.
La Redazione di Alground è costituita da esperti in tutti i rami della tecnologia che garantiscono una copertura completa dei principali How To relativi al mondo digitale.

Articoli correlati

Klout. Sicurezza e privacy dei dati scatenano polemiche

La nuova piattaforma che si propone di misurare l’influenza sui social network degli utenti, il progetto Klout.com, ha aperto delle

McAfee cerca vulnerabilità nella cloud

McAfee ha annunciato un servizio di scansione delle vulnerabilità che vuole fornire ai provider di servizi di cloud computing una

WordPress vulnerabilità in WP-RecentComments plugin

Segui @alextorre13 Una vulnerabilità è stata scoperta nel WP-RecentComments plugin per WordPress, che può essere sfruttata da malintenzionati per condurre

One2free. App iOS – Recensione sicurezza

One2free è un brand che appartiene a CSL Limited, il primo operatore di telefonia mobile in Hong Kong. I suoi servizi sono

Whatsapp: i problemi di privacy e l’acquisto di Facebook – Recensione

WhatsApp è sicuramente l’applicazione di messaggistica istantanea più nota e diffusa, con i suoi 450 milioni di utenti attivi al

Subway Surfers: poca privacy per i troppi permessi richiesti

Se siete appassionati di Subway Surfers, una delle app videoludiche più in voga sugli store Apple e Android con centinaia