Facebook: come scegliere chi può leggere i nostri post

Facebook: come scegliere chi può leggere i nostri post

Limitare la visibilità Facebook potrebbe sembrare un controsenso: in realtà, con il successo crescente dei social network aumenta anche il numero delle persone che possono entrare in contatto con il nostro profilo Facebook. Per questa ragione, a volte potrebbe essere utile “nascondere” alcuni contenuti agli occhi di amici, parenti, colleghi o conoscenti. In questa guida spiegheremo passo dopo passo come ottimizzare la privacy per limitare la visibilità Facebook.

Facebook: come scegliere chi può leggere i nostri post

Per limitare la visibilità Facebook è possibile inserire uno o più amici nelle "liste limitate".

Per limitare la visibilità Facebook è possibile inserire uno o più amici nelle “liste limitate”.

Quello della privacy sulla Rete è un tema particolarmente delicato e di costante attualità. Purtroppo, però, molto spesso la privacy dipende da fattori esterni alla nostra volontà, soprattutto quando si parla di social media.

Fortunatamente su Facebook è possibile esercitare un buon controllo su quello che postiamo e, nonostante la posizione “ambigua” dell’azienda sulla privacy e la condivisione dei dati personali, è quantomeno possibile limitare l’accesso al nostro profilo e ai contenuti ad amici, colleghi di lavoro o conoscenti.

Per limitare un amico, è possibile aggiungerlo alle cosiddette “Liste limitate“. In questo modo, indipendentemente che si tratti di un amico, un collega o un conoscente, questi vedrà esclusivamente i contenuti impostati come “pubblici” e non quelli che decideremo di condividere con tutti gli altri amici, che resteranno così “invisibili” per i contatti con limitazioni.

Molte persone non conoscono l’esistenza delle liste nascoste, per quanto siano relativamente semplici da utilizzare: una volta entrati nel proprio profilo, basterà cliccare sulla scheda Amici, individuare il contatto desiderato e cliccare sul tasto che ne identifica il gruppo di appartenenza (amici, familiari, etc…). Apparirà la voce Aggiungi a un’altra lista: da qui, selezionare la voce “Con restrizioni“.

Per limitare la visibilità Facebook è possibile "nascondere" i nuovi contenuti a uno o più utenti, in modo che non vedano cosa si pubblica sulla bacheca.

Per limitare la visibilità Facebook è possibile “nascondere” i nuovi contenuti a uno o più utenti, in modo che non vedano cosa si pubblica sulla bacheca.

In alternativa, dal menù di Facebook selezionare Impostazioni -> Blocco, quindi la voce “Modifica lista” dalla voce “Lista limitata“. Appariranno tutti gli amici con restrizioni: in alto a sinistra, selezionando tutti gli Amici, sarà possibile estendere le limitazioni ad altri amici Facebook.

Nessun timore: quando si inserisce un contatto nella lista limitata, questi non viene informato della nostra scelta. Potranno però sospettarlo, dal momento che non riceveranno più i nostri aggiornamenti.

Limitare la visibilità Facebook: le impostazioni della privacy

Agire correttamente sulle impostazioni della privacy aiuta a limitare la visibilità Facebook.

Agire correttamente sulle impostazioni della privacy aiuta a limitare la visibilità Facebook.

In alternativa all’utilizzo delle liste limitate, esistono altri metodi per limitare la visibilità Facebook nei confronti di determinati contatti. Da Impostazioni -> Privacy è possibile raggiungere l’opzione “Chi può vedere le mie cose?“, particolarmente utile per limitare l’accesso ai nostri contenuti pubblicati.

Per prima cosa, cliccare “Modifica” in corrispondenza della prima voce, “chi può vedere i tuoi post futuri“. Nell’icona per la selezione del pubblico, cliccare “Altre opzioni“, quindi “Personalizzata“. Qui, si potrà scegliere di condividere tutti i post futuri con determinati gruppi o singole persone: allo stesso modo, si potrà scegliere di non condividerli inserendo persone e gruppi indesiderati in un apposito campo.

Per vedere come gli amici “limitati” visualizzano la nostra bacheca, è sufficiente portarsi all’interno del nostro profilo, cliccare sull’icona a forma di tre pallini posizionata sulla parte destra dello schermo (a fianco della voce Visualizza Registro attività) e selezionare “Visualizza come…“. Di base, la schermata mostrerà il profilo pubblico: nella parte alta è però possibile cliccare su “Visualizza come una persona specifica” e individuare gli amici con restrizioni, per verificare che non visualizzano i contenuti che gli abbiamo negato.

Facebook: come scegliere chi può leggere i nostri post ultima modifica: 2016-05-10T15:41:52+00:00 da Roberto Bonfatti

The following two tabs change content below.
Giornalista, copywriter, scrittore per passione. Da anni seguo con interesse il mondo dell'IT, con un occhio sul mondo e uno sulla mia tastiera.

Articoli correlati

Proteggere privacy e sicurezza su Facebook. 4 consigli introvabili

Può capitare di dare per scontati alcuni comportamenti di Facebook perché li vediamo funzionare così da sempre: siamo ormai abituati

Come nascondere e rendere invisibile il profilo Facebook

Ammettiamolo: sospinti dal gioco, dalla curiosità o per esigenze lavorative, tutti noi possediamo un account Facebook registrato a nostro nome. Che

Facebook, privacy e sicurezza: consigli ed errori da evitare

La maggior parte di noi passa molte ore al giorno su Facebook, pubblicando più o meno consapevolmente informazioni sulla propria

Facebook. Marketing per PMI. I casi di successo

Imprenditori, fareste bene a prendere dimestichezza con Facebook. E’ questo l’incipit dell’articolo che il Sole 24 ore ha ripreso dal

Facebook. 20 introvabili consigli per proteggere la tua privacy

Facebook è il luogo del web dove più di ogni altro dobbiamo stare attenti alla nostra privacy. Perché spersi fra

Facebook. Come bloccare utenti, messaggi e notifiche

È capitato a tutti di collegarsi a Facebook e vedere il proprio diario illuminarsi come un albero di natale: notifiche,