Alphabet, più trasparenza su YouTube